Incontro con Michela Murgia

A cura di Focus D

Un incontro per discutere di quel potere relazionale che deve considerare la persona
come fine dell’azione e non come strumento, un dialogo per indirizzarci nella responsabilità di sognare il futuro. In collaborazione con Assessorato alla Cultura e Pari Opportunità del Comune di Imola e Biblioteca comunale di Imola.

  • giovedì 27 aprile 2017, ore 20.45

Scrittrice di successo, intellettuale al di fuori degli schemi tradizionali, Michela Murgia suscita, sia con i suoi libri che negli interventi pubblici caratterizzati da passione civile e grande attenzione ai diritti delle donne, notevoli discussioni su temi di grande attualità. Il primo grande successo è il romanzo Accabadora in cui affiora il tema scottante dell'eutanasia che ha vinto il Premio SuperMondello e il Premio Campiello. Seguiranno altri libri oggetto di accesi dibattiti fra cui Ave Mary. E la Chiesa inventò la donna, L'ho uccisa perchè l'amavo: falso! scritto a quattro mani con Loredana Lipperini sul tema del femminicidio, il romanzo Chirù che indaga sia la questione di genere che il potere non manifesto che si esprime nelle relazioni. Nel 2016 ha dato alle stampe Futuro interiore dedicato alla generazione di mezzo, quella degli anni settanta.


apri

Date:

  • 27 aprile 2017 ore 20.45

Links:

versione stampabile