Film

maggio 2020

Sono di seguito raccolti alcuni film e molti documentari, divulgativi e di denuncia, che hanno per oggetto la natura, raccontata attraverso i paesaggi, le regioni più remote, le tante specie animali che popolano il globo a più latitudini, il rapporto dell’uomo con l’ambiente condizionato da culture e tradizioni, stili di vita e sviluppo tecnologico.

apri

}

Apocalisse nel deserto, un film di Werner Herzog, Germnia, 1992

VIDEO DOCUMENTARIO APOND

Il disastro provocato dall'incendio dei pozzi petroliferi in Kuwait commentato senza l'uso della parola da immagini affascinanti accompagnate dalla musica.

apri

}

Avatar, James Cameron, USA, Gran Bretagna, 2009

VIDEO FANTASCIENZA AVA

Jake Sully è un ex Marine costretto a vivere sulla sedia a rotelle. Nonostante il suo corpo martoriato, Jake nel profondo è ancora un combattente e per questo è stato reclutato per viaggiare anni luce sino all'avamposto umano su Pandora, dove alcune società stanno estraendo un raro minerale che è la chiave per risolvere la crisi energetica sulla Terra. Poiché l'atmosfera di Pandora è tossica, è stato creato il Programma "Avatar", in cui i "piloti" umani collegano le loro coscienze ad un avatar, un corpo organico controllato a distanza che può sopravvivere nell'atmosfera letale. Questi avatar sono degli ibridi geneticamente sviluppati dal DNA umano unito al DNA dei nativi di Pandora, i Na'vi. Rinato nel suo corpo di Avatar, Jake può camminare nuovamente. Gli viene affidata la missione di infiltrarsi tra i Na'vi che sono diventati l'ostacolo maggiore per l'estrazione del prezioso minerale. Ma una bellissima donna Na'vi, Neytiri, salva la vita a Jake, e questo cambia tutto. Jake viene introdotto da lei nel clan e impara a diventare uno di loro attraverso numerose prove e avventure. Man mano che il rapporto tra Jake e la sua istruttrice ribelle Neytiri si approfondisce, lui impara a rispettare il modo di vivere dei Na'vi e finisce col trovare il suo posto tra loro. Presto dovrà superare la prova finale mettendosi alla loro guida in un'epica battaglia che deciderà il destino di un intero mondo.

apri

}

Earth: la nostra Terra, diretto da Alastair Fothergill e Mark Linfield, Gran Bretagna, Germania, USA 2007

VIDEO DOCUMENTARIO EAR

Un viaggio attraverso il pianeta Terra, utilizzando il sole come guida. Tre madri lottano per crescere i loro piccoli: nell'artico un'orsa polare e suoi cuccioli vanno alla ricerca di cibo prima che il ghiaccio si sciolga; nel deserto del Kalahari un'elefantessa e il suo piccolo trovano l'acqua dopo un lungo cammino, ma devono dividerla con un branco di leoni; infine, una balena cerca di proteggere il suo piccolo durante la migrazione.

apri

}

I figli degli uomini, a film by Alfonso Cuarón, Giappone, inghilerra, Stati Uniti, 2006

VIDEO AVVENTURA FIGDU

In un futuro prossimo l'umanità non riesce più a riprodursi. Nel momento in cui, dopo 20 anni di sterilità generale, una donna riesce miracolosamente a rimanere incinta, si diffonde una grande inquietudine fra gli abitanti della Terra e la futura mamma deve essere protetta.

apri

}

God save the green, un film documentario di Michele Mellara e Alessandro Rossi
Bologna, Cineteca di Bologna, 2013

VIDEO DOCUMENTARIO GODSTG

Storie di gruppi persone che, attraverso il verde urbano, hanno dato un nuovo senso alla parola comunità ed allo stesso tempo hanno cambiato in meglio il tessuto sociale e urbano in cui vivono. Le storie si svolgono nelle periferie di medie e grandi città del Nord e del Sud del mondo: Torino, Bologna, Nairobi, Casablanca, Teresina, Berlino. Sequenze: 1) Quartiere popolare di Casablanca: terreni incolti convertiti a orti per la comunità da un contadino. 3) Testimoninza del contadino 4) Scene di vità della comunità 5) Strade di Teresina (Brasile) 6) Serra collettiva a coltivazione idroponica 7) Testimonianza di alcune delle 10 madri di famiglia che gestiscono la serra 8) Vendita dei prodotti porta a porta 9) Testimonianza di un operatore sociale 10) Coltivazione idroponica su un tetto a Bologna 11) Orti comunitari a Berlino nell'area di un ex-areoporto 12) Testimonianza di una attivista del movimento per il verde urbano 13) Incontro con attivisti nel loro giardino collettivo presso il confine con la ex Berlino Est 14) Ristorante all'aperto che utilizza i prodotti dell'orto mobile in una area dismessa 15) Testimonianza di un immigrato turco che ha creato nel 1986 ai piedi del Muro un orto in terra di nessuno 16) Baraccopoli di Nairobi: coltivazione di verdure in sacchi di terra. 17) Testimonianze di operatori sociali 18) Preparazione dei sacchi per la coltivazione 19) Orto-giardino pensile a Torino 20) Testimonianza del proprietario 21) Interventi spontanei sul verde urbano da parte di cittadini attivisti a Berlino. 22) Testimonianza di un giardiniere "guerrillero" a Berlino.

apri

}

Il grande Nord, un film di Nicolas Vanier, Francia, Canada, Svizzera, Germania, Italia 2004

EX VIDEO DOCUMENTARIO GRAN

Norman Winther è uno degli ultimi cacciatori a conservare un rapporto con la Natura, in questo caso le maestose Montagne Rocciose dello Yukon, basato su una profonda conoscenza dell'ambiente e un grande rispetto degli equilibri naturali. Insieme a sua moglie Nebaska, un'indiana Nahanni, e ai suoi fedeli cani da slitta, Norman ci conduce alla scoperta di un mondo ritmato dal respiro delle stagioni.

apri

}

Grizzly man, un film di Werner Herzog, USA 2005

VIDEO DOCUMENTARIO GRIM

Timothy Treadwell viveva in Alaska per documentare, vivere e studiare il famoso orso grigio del Nord America. Fu ucciso con la sua ragazza, Amie Huguenard da un orso nel 2003.

apri

}

Il mondo perduto, i cortometraggi di Vittorio De Seta, 1954-1959, Italia, 2008

VIDEO DOCUMENTARIO MONP

Nel 1954 Vittorio De Seta gira sei documentari in Sicilia ("Lu tempu di li pisci spata", "Isole di fuoco", "Surfarara", "Pasqua in Sicilia", "Contadini del mare", "Parabola d'oro"). Fortemente innovativi, sono subito riconosciuti a livello internazionale. Nel '58-59 dirige altri quattro importanti cortometraggi, in Sicilia ("Pescherecci"), in Sardegna ("Pastori di Orgosolo"; "Un giorno in Barbogia"), in Calabria ("I dimenticati"). De Seta rivolge sempre il suo sguardo partecipe a realtà già allora minacciate da "uno sviluppo senza progresso", donando una preziosa testimonianza di riti, usanze e saperi ormai scomparsi. E lo fa senza trascurare la bellezza delle inquadrature, le innovazioni tecniche più recenti e l'eredità del cinema più importante del mezzo secolo precedente.

apri

}

Nausicaa della valle del vento, regia di Hayao Miyazaki, Gaippone, 1984

VIDEO ANIMAZIONE NAUDVD

Mille anni dopo una guerra mondiale, un regno ai confini con il mare conosciuto come La valle del vento è una delle poche uniche zone ancora popolate. Il regno è governato da Jihl che ha una figlia, la coraggiosa Principessa Nausicaa. La ragazza ha due doni, il primo di saper cavalcare il vento e volare come gli uccelli e l'altro di sapere comunicare con gli Ohmu, giganteschi insetti a guardia della foresta tossica che si estende intorno a tutta la Terra. Così Nausicaa insieme ai suoi coraggiosi compagni e agli abitanti della Valle, cercherà di ripristinare il legame tra umanità e Terra.

apri

}

Planet Ocean, diretto da Yann Arthus-Bertrand & Michael Pitiot, Francia, 2012

VIDEO DOCUMENTARIO PLAO

Possiamo immaginare un film che cambi il modo in cui la gente vede l'oceano? Possiamo spiegare con semplicità, a tutti, il più grande mistero naturale del nostro pianeta? E infine, possiamo aiutare i bambini a credere in un mondo migliore, più sostenibile? Questa è la tripla sfida della nuova avventura cinematografica firmata da Yann Arthus-bertrand e Michael Pitiot, che si avvale delle missioni scientifiche di un'équipe unica di ricercatori, oceanografi e biologi provenienti da svariati paesi. Grazie alla sua fotografia stupefacente, il film ci porta in un eccezionale viaggio senza precedenti nel cuore delle regioni meno conosciute della terra e narra le esperienze umane più meravigliose e più terribili del nostro tempo. Girato in condizioni geografiche estreme tutto attorno al globo, descrive l'odissea moderna di chi decide di scoprire il pianeta blu.

apri

}

Il popolo migratore, un film di Jacques Perrin, Francia, Germania, Spagna, Italia, Svizzera, 2001

VIDEO DOCUMENTARIO POPM

Documentario sulla vita degli uccelli migratori, corredato di immagini di paesaggio davvero emozionanti…

apri

}

Principessa Mononoke, diretto da Hayao Miyazaki, Giappone, 1997

VIDEO ANIMAZIONE PRIM

Ashitaka, un guerriero Emishi, viene colpito da una maledizione dopo aver salvato il suo villaggio dalla furia di Nume cinghiale, impazzito dall'ira. Destinato a morte certa, il giovane abbandona il villaggio per evitare che il maleficio ricada su tutti gli abitanti. Durante il suo viaggio per liberarsi dalla maledizione, si ritroverà immischiato in una guerra tra umani e divinità. È qui che incontrerà le due acerrime nemiche Eboshi, la padrona della città del ferro, e San, la principessa spettro. L'umana che cerca di distruggere il bosco delle divinità e la ragazza lupo che cerca di contrastarla.

apri

}

Profondo blu: benvenuti in un altro mondo, regia Alastair Fothergill e Andy Byatt, Gran Bretagna, Germania, 2003

VIDEO DOCUMENTARIO PROB

La sinfonia delle onde del mare nasconde segreti e sorprese. Violenza, vita, morte, movimento, staticità. Rito, abitudine, comportamento. Le leggi della natura fra musica e immagini.

apri

}

Le quattro volte, un film scritto e diretto da Michelangelo Frammartino, Italia, Germania, Svizzera, 2010

VIDEO DOCUMENTARIO QUAV

Un vecchio pastore ammalato conduce con fatica le sue capre al pascolo sui monti della Calabria. La cura che ogni sera beve è data della terra argillosa che una donna gli consegna nella sacrestia della chiesa dopo averla benedetta e incartata in una striscia di giornale. Una capretta nasce e con fatica muove i suoi primi passi nella vita. Una sacra rappresentazione della Passione di Cristo percorre la via centrale del paese; Un albero della cuccagna viene issato. Il tempo scorre.
Michelangelo Frammartino, a sette anni di distanza da Il dono, torna a leggere e a proporci il volto antico della Calabria. Lo fa con il pudore di uno sguardo che osserva una realtà in parte senza tempo con il desiderio non di proporla retoricamente come modello ma con la voglia di preservare una memoria che rischia di scomparire. L'anziano pastore che si cura con una pozione di terra benedetta la tosse che gli devasta i polmoni non è presentato come un pazzo ignorante. Lo seguiamo invece con affetto condividendone le fatiche quotidiane.
È un cinema sicuramente debitore nei confronti di Piavoli quello di Frammartino soprattutto quando si immerge nella Natura ancora incontaminata dei monti calabri.
la città incantata […] (Giancarlo Zappoli, /www.mymovies.it)

apri

}

Re della Terra Selvaggia: Beasts of the Southern Wild, diretto da Benh Zeitlin, USA, 2012

VIDEO DRAMMATICO RE DTS

In Re della terra selvaggia, film del 2012 di Benh Zeitlin, la piccola Hushpuppy (Quvenzhané Wallis) di soli sei anni vive con il padre Wink (Dwight Henry) in un zona della Louisiana conosciuta come "La vasca" a causa dei numerosi allagamenti. Le temperature in aumento e il conseguente scioglimento dei ghiacciai provocano l'imminente avanzata di forti tempeste; in attesa dell'uragano, Wink scopre di essere gravemente malato e decide di preparare la figlia a sopravvivere senza di lui per diventare Re della terra selvaggia. (movieplayer.it)

apri

}

Resistenza naturale, un film di Jonathan Nossiter, Italia, Francia, 2014

VIDEO DOCUMENTARIO RESN

Dieci anni dopo "Mondovino", Jonathan Nossiter racconta l'urgenza e le sorprese di una nuova resistenza italiana: nel vino, nell'agricoltura e nel cinema. Scopre un movimento di vignaioli e agricoltori 'naturali' che ci offre speranza e gioia tramite la ribellione contro un sistema politico-economico che omologa e avvelena la produzione agroalimentare. Vivendo come molti di noi sognerebbero, Corrado Dottori e Valeria Bochi (La Distesa), Elena Pantaleoni e Giulio Armani (La Stoppa), Giovanna Tiezzi e Stefano Borsa (Pacina) e Stefano Bellotti (Cascina degli Ulivi), nuovi contadini in fuga dalla città, lottano per l'autenticità, la biodiversità e la libertà. E il vino, con la sua forza vera e simbolica nella nostra cultura, diventa portavoce di una denuncia che investe tutta la catena di produzione alimentare. "Resistenza naturale" intreccia la forza documentaria di un mondo affascinante ma nascosto.

apri

}

Il sale della terra: in viaggio con Sebastião Salgado, un film di Wim Wenders e Juliano Ribeiro Salgado, Francia, Brasile, Italia, 2014

VIDEO DOCUMENTARIO SALDT

Salgado, Francia, Brasile, Italia, 2014
Storia della vita professionale e personale del più grande fotografo vivente del mondo, Sebastião Salgado, in un collage di fotografie e spezzoni di film, la maggior parte in un bianco e nero che toglie il fiato ed emoziona tanto da far male, raccontato da Juliano, prima figlio, poi compagno di viaggio del fotografo, sotto l'ala protettrice di Leila, amata compagna di vita e di lavoro di Salgado, sempre presente anche quando assente. È raro che un documentario fatto principalmente di foto emozioni tanto: qui l'unione tra lo sguardo acuto e unico di un talento come Wenders con quello di un figlio - che ammira Salgado, come padre, come uomo e come fotografo, che lo conosce, che "sa" -, unito alla voce fuori campo di Salgado o a suoi primi piani in cui parla, porta a un risultato unico nel suo genere. Non è solo la storia del lavoro di un uomo, è la storia del percorso di un uomo che, posto di fronte a tutte le possibili atrocità distruttive di cui l'umanità è capace, abbandona, rinuncia, lascia. Ma poi, quando Leila gli propone di riforestare le terre di proprietà della famiglia, trasformate in un deserto da anni di siccità, Salgado scopre che - con anni di duro lavoro - ritrasformando la terra arida nella foresta verde che era un tempo, torna anche la pioggia. Capisce così che l'uomo può distruggere la vita, ma può anche crearla e torna a fotografare, a ritrarre la natura, gli animali, la Terra. Memorabile. (Il Morandini, www.mymovies.it)

apri

}

Sul vulcano, un film di Gianfranco Pannone, Italia, 2014

VIDEO DOCUMENTARIO SULV

Documentario che prende vita dai racconti di Maria, Matteo e Yole: tre vite ai piedi del Vesuvio. Un luogo unico al mondo, ricco di miti, storia ed evocazioni letterarie. E prende le mosse da una domanda: in questo luogo di sospesa bellezza, chi è oggi il più pericoloso? Il Vesuvio, che potrebbe risvegliarsi da un momento all'altro e minare le esistenze di chi vive nelle sue vicinanze? O l'uomo, che in meno di cent'anni ha prodotto danni di ogni genere?