Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti della mafia

21 marzo 2019

Il 21 marzo di ogni anno si celebra, dal 1996, La Giornata della Memoria e dell'Impegno per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie. L’iniziativa è nata per volontà di Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie e di Avviso Pubblico, la rete degli enti locali per la formazione civile contro le mafie. Ogni anno viene scelta una città italiana come centro di manifestazioni, iniziative, incontri e dibattiti per diffondere la cultura della legalità e l’impegno contro la corruzione e le mafie. Quest’anno la sede per la manifestazione nazionale è la città di Padova, che per la prima volta, non coinvolgerà una sola regione ma tre (Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige). I principali obiettivi della giornata sono: la vicinanza ai familiari di vittime della violenza mafiosa e la traduzione della memoria viva in responsabilità e impegno.

Libera ha scelto Padova “per stare vicino a chi, nel Nordest, non si rassegna alla violenza mafiosa, alla corruzione e agli abusi di potere ma per valorizzare l’opera di tante realtà, laiche e cattoliche, istituzionali e associative, impegnate in quella terra difficile ma generosa per il bene comune, per la dignità e la libertà delle persone.” (http://www.libera.it)

La Biblioteca comunale di Imola intende dare il suo contributo alle celebrazioni proponendo questo  percorso di lettura con titoli sul movimento antimafia in Italia con testimonianze e contributi di protagonisti e di famigliari di vittime assassinate per mano della criminalità organizzata.