Fa parte di:

Pietro Zuffi, uno scenografo tra la Scala e Cinecittà

Conversazione con Giorgio Bolognesi e Antonio Castronuovo

Pietro Zuffi, nato a Imola nel 1919, è stato un brillante protagonista della scenografia italiana del Dopoguerra, un regista ingegnoso e un versatile pittore. Ha lavorato come scenografo e costumista per il Piccolo Teatro e la Scala con Strehler e Zeffirelli, e in ambito cinematografico ha collaborato con Rossellini, Antonioni e Fellini. È sua la regia nel film Colpo rovente (1970). Grazie alla sue carte, acquisite dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, è stata realizzata una mostra aperta dal 22 novembre 2019 al 2 febbraio 2020.
Conversazione con Giorgio Bolognesi e Antonio Castronuovo, curatori del catalogo.

  • martedì 28 gennaio 2020, ore 15.30

apri

Date:

  • 28 gennaio 2020 ore 15.30
versione stampabile