Dante e la Divina Commedia in Emilia Romagna

Testimonianze dantesche negli archivi e nelle biblioteche: un percorso espositivo e un video in occasione del settimo centenario della morte

Il 25 marzo è la Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri: in questa data, che gli studiosi riconoscono come inizio del viaggio nell’aldilà della Divina Commedia, ricordiamo in tutta Italia e nel mondo il genio di Dante.
La Regione Emilia Romagna, in collaborazione con la Società Dantesca Italiana, in occasione del settimo centenario della morte di Dante (1321-2021), ha ideato un percorso espositivo diffuso dal titolo Dante e la Divina Commedia in Emilia-Romagna.
Sono 14 le mostre che prevedono l’esposizione di manoscritti, incunaboli e cinquecentine della Commedia e di altre opere dantesche, allestite fra il 25 marzo 2021 fino ai primi mesi del 2022.
Anche la Biblioteca comunale di Imola partecipa a questo progetto con la mostra dal titolo La Commedia nella città «di Santerno». Testimonianze dantesche nella Biblioteca comunale di Imola, in programma dal 10 settembre all'11 dicembre 2021 nella cornice dell'antica libreria francescana.

Un video inedito, realizzato da WildLab e diffuso in occasione del Dantedì  ripercorre lo stretto rapporto tra Dante e l’Emilia-Romagna, dai primi anni del suo esilio fino all’ultimo rifugio ravennate.

Per guardare il video:

https://www.youtube.com/watch?v=2fmdAHQ4czU&feature=youtu.be

https://fb.watch/4s3Z3qOWYp/ 


Per maggiori informazioni

- flyer di mostra

- Dante e la Divina Commedia in Emilia Romagna